IRAP

In attuazione della legge delega 23 dicembre 1996, n. 662, con D.Lgs. 15 dicembre 1997, n. 446, è stata introdotta, a decorrere dal 1° gennaio 1998, l’imposta regionale sulle attività produttive (IRAP).

Presupposto dell’imposta, il cui periodo coincide con quello valevole ai fini delle imposte sui redditi, è l’esercizio abituale, nel territorio delle regioni, di attività autonomamente organizzate dirette alla produzione o allo scambio di beni ovvero alla prestazione di servizi. L’attività esercitata dalle società e dagli enti, compresi gli organi e le amministrazioni dello Stato, costituisce in ogni caso presupposto d’imposta.

Visualizza pagina di approfondimento

143 recensioni.

RATIO LA RIVISTA N. 8-9/2021

Indice della rivista

Autore: Autori Vari Fonte: Ratio del 30/07/2021

Recensione di Francesco Andolfatto


Regolarizzazione Irap a settembre

Dal 30 aprile al 30 settembre 2021 la data ultima per sanare, senza applicazione di sanzioni e interessi, i mancati pagamenti del saldo Irap 2019 e del primo acconto Irap 2020

Autore: Vedi Articolo Fonte: Agenzia Entrate del 22/05/2021

Recensione di Roberto Castegnaro


Acconti Irap al 30 settembre Stop di un mese alle cartelle

Per chi ha superato il limite degli aiuti di stato

Autore: Vedi Articolo Fonte: Il Sole 24 Ore del 02/05/2021

Recensione di Roberto Castegnaro


Dati rilevanti ai fini Irap: modalità d’invio al Mef da Regioni e le Province autonome

Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano devono trasmettere, i dati rilevanti per la determinazione dell'IRAP ai fini della pubblicazione sul sito del ministero dell’Economia

Autore: Testo di Legge Circ. Risoluzione Fonte: Agenzia Entrate del 02/04/2021

Recensione di Roberto Castegnaro


Modello Irap e versamenti: ecco gli incroci da monitorare

Per molti contribuenti l’F24 del 30 novembre slitterà all’anno prossimo

Autore: Gavelli Giorgio Fonte: Il Sole 24 Ore del 23/11/2020

Recensione di Roberto Castegnaro


Irap oltre gli aiuti di Stato: pressing per la proroga

L'esonero dal saldo e primo acconto irap, entro il limite di 800.000 euro

Autore: Gaiani Luca Fonte: Il Sole 24 Ore del 21/11/2020

Recensione di Roberto Castegnaro


Sanabile lo splafonamento degli 800mila euro

Contenuto esclusivo per utenti abbonati

Per le imprese che con l'omesso versamento del saldo Irap 2019 e del primo acconto 2020, hanno inavvertitamente superato il limite di 800mila euro

Autore: Gavelli Giorgio Fonte: Il Sole 24 Ore del 20/10/2020

Recensione di Roberto Castegnaro


Modelli Irap da ricompilare ma si recuperano le eccedenze

Eliminate le disparità tra chi aveva usato l’avanzo 2018 e chi non l’aveva fatto Recuperabili i crediti anche per quanti hanno già presentato la dichiarazione

Autore: Morina Tonino Fonte: Il Sole 24 Ore del 28/08/2020

Recensione di Roberto Castegnaro


ESONERO DAL SALDO IRAP 2019 OBBLIGO DI INDICAZIONE NEL QUADRO IS

I chiarimenti della circolare 25 del 20 agosto, obbligano a riaprire le dichiarazioni IRAP esonerate dal saldo, per integrare il quadro IS

Autore: Testo di Legge Circ. Risoluzione Fonte: Agenzia Entrate del 22/08/2020

Recensione di Roberto Castegnaro


IRAP I CHIARIMENTI SUL SALDO E ACCONTO ABBUONATI

Risoluzione chiarisce limiti oggettivi e soggettivi della disposizione che ha introdotto l’abrogazione del versamento del saldo 2019 e della prima rata dell’acconto relativa al 2020

Autore: Vedi Articolo Fonte: Agenzia Entrate del 30/05/2020

Recensione di Roberto Castegnaro