DL SEMPLIFICAZIONI Sanzione fino a 2.064 euro per l’impresa senza recapito Pec

[Interessante]

  Recensione di Roberto Castegnaro     Pubblicata il 11/09/2020

Autore: Vedi Articolo Fonte: Il Sole 24 Ore del 08/09/2020


Classificazione:

Leggi collegate:



Entro il 1° ottobre chi non ha un indirizzo attivo deve mettersi in regola


La sanzione per la mancanza della PEC viene prevista in misura raddoppiata per le società (con riferimento all’articolo 2630 del Codice civile) e triplicata per le imprese individuali (articolo 2194).

Sanzioni

  • Società: tra un minimo di 206 a un massimo di 2.064 euro (412 euro se pagate entro 90 giorni)
  • Impresa individuale tra un minimo di 30 euro a un massimo di 1.548 euro (60 euro se pagate entro 90 giorni) .

Se la PEC non viene rinnovata o è inattiva, previa diffida il conservatore del registro delle imprese cancella d’ufficio l’indirizzo e procede con l’applicazione della sanzione e dell’assegnazione d’ufficio di una nuova PEC funzionante.

Se questa informativa è stata utile, la invitiamo a iscriversi al ns. sito, riceverà così un aggiornamento gratuito e quotidiano sulle novità fiscali, societarie e del lavoro – Iscrizione gratuita

Indietro