Cespiti e industria 4.0

Il Piano Industria 4.0, vuole favorire ed incentivare, la trasformazione digitale e tecnologica delle imprese prevede l'attribuzione di un credito d'imposta pari ad una percentuale del costo sostenuto per l'acquisto di beni strumentali nuovi, materiali e immateriali, con maggiori aiuti sui beni ad alto valore tecnologico elencanti agli Allegati A e B della L. 232/2016 (c.d. "beni 4.0").

La disciplina del credito d'imposta inizialmente introdotta dall'art. 1 c. 184 - 197 della L. 160/2019 per gli investimenti effettuati sino al 31.12.2020, è stata poi essere estesa sino al 31.12.2022 dall'art. 1 c. 1051 - 1063 della L. 178/2020 (legge di bilancio 2021).

L'art. 1 c. 44 della L. 234/2021 (legge di bilancio 2022), ha esteso l'agevolazione agli investimenti effettuati dal 2023 al 2025, ma solo con riguardo ai beni 4.0 e secondo misure meno premianti.

Visualizza pagina di approfondimento

20 recensioni.

INVESTIMENTI 4.0 E R&S NUOVA MODALITÀ PER RICHIEDERE LA COMPENSAZIONE DEI CREDITI D’IMPOSTA

Da sabato 18 maggio 2024 invio tramite PEC disabilitato e nuova funzionalità semplificata per l'invio dei moduli tramite portale.

Autore: Testo di Legge Circ. Risoluzione Fonte: Interfile Fiscale del 20/05/2024

Recensione di Roberto Castegnaro


Investimenti “Transizione 4.0”, riattivati i codici dei crediti sospesi

Le imprese, che hanno validamente inviato la prescritta comunicazione, possono ora utilizzare in compensazione i crediti d’imposta tramite il modello di pagamento F24

Autore: Testo di Legge Circ. Risoluzione Fonte: Agenzia Entrate del 16/05/2024

Recensione di Roberto Castegnaro


GSE TRANSIZIONE 4.0, AL VIA LA PROCEDURA PER COMPENSARE I CREDITI D’IMPOSTA

Contenuto esclusivo per utenti abbonati

Dal sito del GSE i modelli editabili di comunicazione per compensare i crediti d'imposta per gli investimenti del piano Transizione 4.0 - Serve la firma elettronica.

Autore: Testo di Legge Circ. Risoluzione Fonte: Internet del 29/04/2024

Recensione di Roberto Castegnaro


Nuovo modello di comunicazione credito d’imposta

Dal sito del Mise il modello per comunicazione preventiva e consuntiva dei crediti 4.0 e R&S

Autore: Testo di Legge Circ. Risoluzione Fonte: Internet del 29/04/2024

Recensione di Roberto Castegnaro


Compensazione crediti 4.0 rebus doppia comunicazione

Contenuto esclusivo per utenti abbonati

Sulle modalità di compilazione della comunicazione ante e post investimenti 4.0 e R&S

Autore: Gaiani Luca Fonte: Il Sole 24 Ore del 27/04/2024

Recensione di Roberto Castegnaro


Crediti d’imposta 4.0 sbloccate le compensazioni

Contenuto esclusivo per utenti abbonati

Da lunedì 29 aprile disponibili. sul portale del Gse, i modelli per le comunicazioni

Autore: Fotina Carmine Fonte: Il Sole 24 Ore del 26/04/2024

Recensione di Roberto Castegnaro


Investimenti “Transizione 4.0” come utilizzare un codice sospeso

Contenuto esclusivo per utenti abbonati

Salve le compensazioni dei crediti di imposta industria 4.0 per investimenti interconnessi nel 2023 o nel 2024, che erano stati effettuati nel 2022 e nel 2021.

Autore: Testo di Legge Circ. Risoluzione Fonte: Agenzia Entrate del 17/04/2024

Recensione di Roberto Castegnaro


CREDITI D'IMPOSTA INVESTIMENTI 4.0 2023 e 2024 SOSPESO L'UTILIZZO

In violazione allo statuto del contribuente sospesa la possibilità di utilizzare i crediti d'imposta investimenti 4.0 riferiti al 2023 e 2024

Autore: Testo di Legge Circ. Risoluzione Fonte: Agenzia Entrate del 13/04/2024

Recensione di Roberto Castegnaro


Industria 4.0 e R&S comunicazione preventiva e consuntiva

Contenuto esclusivo per utenti abbonati

Per investimenti 4.0 e R&S effettuati dal 30 marzo 2024, obbligo di comunicazione preventiva e consuntiva per fruire dei crediti di imposta.

Autore: Vedi Articolo Fonte: Il Sole 24 Ore del 02/04/2024

Recensione di Roberto Castegnaro


Investimenti 4.0 realizzati nel 2024 con compensazione in stand by

Contenuto esclusivo per utenti abbonati

Rebus compensazione per i crediti di imposta 4.0 del 2023 e 1° trimestre 2024, in attesa del modello di rendicontazione telematica da inviare al ministero delle Imprese e del Made in Italy.

Autore: Gaiani Luca Fonte: Il Sole 24 Ore del 29/03/2024

Recensione di Roberto Castegnaro