Cessione crediti edilizi

Il decreto legge 13/2022, in GU n. 47 del 25 febbraio 2022, ha da ultimo rivisto la disciplina della cessione dei crediti legati a interventi edilizi e di quelli emergenziali anti Covid, sono possibili un massimo di tre trasferimenti, purché effettuati in “ambiente controllato”, tra determinati soggetti “vigilati”.

In ogni caso, dopo la prima comunicazione dell’opzione, non saranno possibili cessioni parziali; a tal fine, dal 1° maggio, il credito sarà “identificato”, viaggiando con un codice identificativo univoco.

Nel dettaglio, relativamente ai bonus edilizi, viene stabilito che, dopo il primo passaggio del credito, cioè:

  • sia in caso di opzione per lo sconto in fattura sul corrispettivo dovuto e successiva cessione del corrispondente credito da parte del fornitore (articolo 121, comma 1, lettera a), Dl n. 34/2020);
  • sia in caso di cessione diretta del credito ad opera del beneficiario (articolo 121, comma 1, lettera b), Dl n. 34/2020).

Sono ammesse due ulteriori cessioni. Ciò a condizione che avvengano nei confronti di banche, altri intermediari finanziari e società appartenenti a un gruppo bancario iscritti nei rispettivi albi tenuti dalla Banca d’Italia (articolo 106 e articolo 64, Dlgs n. 385/1993) o imprese di assicurazione autorizzate a operare in Italia.

In ogni caso, vige la disposizione dettata dal “decreto antifrodi” (e successivamente trasfusa nella legge di bilancio 2022) secondo la quale gli intermediari bancari e finanziari che intervengono nelle cessioni non devono procedere all’acquisizione del credito in tutti i casi in cui ricorrono i presupposti indicati negli articoli 35 e 42 del Dlgs n. 231/2007, ossia nelle ipotesi, nel primo caso, di invio di segnalazione di operazione sospetta (cioè, quando sanno, sospettano o hanno motivi ragionevoli per sospettare che siano in corso o siano state compiute o tentate operazioni di riciclaggio o di finanziamento del terrorismo o che comunque i fondi provengano da attività criminosa) e, nel secondo caso, di obbligo di astensione nell’impossibilità oggettiva di effettuare l’adeguata verifica della clientela (articolo 122-bis, comma 4, Dl n. 34/2020).


28 recensioni.

Decreto semplificazioni INTRA torna al 25 Libri e registri in pdf

Contenuto esclusivo per utenti abbonati

Via libera dell’Aula della Camera al decreto legge semplificazioni. Molte le novità Segnalazioni soft per la crisi d’impresa

Autore: Vedi Articolo Fonte: Il Sole 24 Ore del 28/07/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


LE DETRAZIONI EDILIZIE 2^PARTE - CIRCOLARE CAF 28/2022 SU DICHIARAZIONE E DETRAZIONI EDILIZIE

Contenuto esclusivo per utenti abbonati

Seconda parte del mega commento sulle detrazioni fiscali per 730 o redditi, in questo caso 187 pagine che sarebbero state più utili a inizio campagna dichiarazione dei redditi.

Autore: Testo di Legge Circ. Risoluzione Fonte: Agenzia Entrate del 25/07/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


Cessione bonus casa, mercato dei crediti in cerca di modifiche

Contenuto esclusivo per utenti abbonati

Dopo il Dl Aiuti il passaggio dalle banche ai correntisti è limitato ai crediti comunicati dal 1° maggio. Il problema della responsabilità solidale dei cessionari

Autore: Vedi Articolo Fonte: Agenzia Entrate del 25/07/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


Bonus casa, cessione parziale possibile per anno, tipo e Sal

Contenuto esclusivo per utenti abbonati

La circolare 23/E insieme all’interpello 279 definisce gli spazi di manovra - Resta in difficoltà chi vuole scindere le spese per un unico intervento agevolato

Autore: Gaiani Luca Fonte: Il Sole 24 Ore del 18/07/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


DECRETO AIUTI CONVERTITO IN LEGGE

Tante modifiche alle misure urgenti in materia di politiche energetiche nazionali, produttività delle imprese e attrazione degli investimenti, nonché in materia di politiche sociali e di crisi ucraina

Autore: Testo di Legge Circ. Risoluzione Fonte: Agenzia Entrate del 15/07/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


Cessione crediti, dai commercialisti tre proposte per sbloccare il mercato

Il presidente de Nuccio scrive al premier Draghi per invocare un intervento

Autore: Vedi Articolo Fonte: Il Sole 24 Ore del 15/06/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


Facciate, spese del visto al 60% se pagate nel 2022

Contenuto esclusivo per utenti abbonati

Risposta a interpello della DRE Piemonte prot. 901-115/2022.

Autore: Gavelli Giorgio Fonte: Il Sole 24 Ore del 13/06/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


110 & C. Via al quarto passaggio dal 15 luglio

Contenuto esclusivo per utenti abbonati

La cessione dei crediti dalle banche ai clienti professionali (nuova versione della quarta cessione) sarà possibile dal prossimo 15 luglio.

Autore: Latour Giuseppe Fonte: Il Sole 24 Ore del 11/06/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


Bonus edilizi le nuove norme cambiano le indicazioni attuative

Aggiornata anche la Piattaforma telematica per comunicare il trasferimento dei crediti, per gestire la tracciabilità e il divieto di cessione parziale delle rate annuali

Autore: Testo di Legge Circ. Risoluzione Fonte: Agenzia Entrate del 11/06/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


AGEVOLAZIONI EDILIZIE 110 E MINORI LA CIRCOLARE 19/2022

Tra cui le modifiche alla cessione dei crediti, il visto di conformità, l'attestazione di congruità delle spese e la tutela dei lavoratori del settore

Autore: Testo di Legge Circ. Risoluzione Fonte: Agenzia Entrate del 28/05/2022

Recensione di Roberto Castegnaro