Assegnazioni beni ai Soci

L’assegnazione agevolata dei beni ai soci è una disposizione prevista per legge che ne limita il lasso di tempo in cui può essere effettuata.

Con l’assegnazione agevolata dei beni ai soci, la società, in contropartita alla assegnazione di un bene, procede con la restituzione/distribuzione di:

  • Quote di capitale;
  • Riserve di capitale o riserve di utili;
  • Utili.

In pratica anziché distribuire somme di denaro la società, per così dire, distribuisce beni e in contropartita riduce il capitale e/o le riserve.

Perché l’operazione sia possibile deve esistere un patrimonio netto (capitale e riserve) almeno pari al valore contabile dei beni assegnati.

All’assenza di questa condizione, si può ovviare attribuendo non solo beni ma anche debiti (accollo), ad esempio assegnando anche il mutuo che grava sugli immobile assegnato.

Oppure si devono valutare le alternative della cessione agevolata o della trasformazione in società semplice.


51 recensioni.

Assegnazione agevolata dei beni ai soci, sostitutiva dell’8% o del 10,5% sulle plusvalenze

Società di comodo con imposta più elevata Niente agevolazioni Iva

Autore: Gaiani Luca Fonte: Il Sole 24 Ore del 25/11/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


Assegnazione agevolata ai soci ed estromissione dei beni delle imprese individuali

Dalla bozza della legge di bilancio 2023 la riapertura dell'agevolazione che consente di estromettere i beni dalla società o ditta individuale a condizioni vantaggiose

Autore: Testo di Legge Circ. Risoluzione Fonte: Interfile Fiscale del 25/11/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


Arriva la manovra 2023, tutte le novità

Contenuto esclusivo per utenti abbonati

Nuovi aiuti contro il caro energia e taglio al cuneo - torna l'Assegnazione agevolata ai soci

Autore: Autori Vari Fonte: Il Sole 24 Ore del 22/11/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


È una trasformazione il passaggio da unipersonale a individuale

Per Unioncamere e notai non si tratta di scioglimento e nuova costituzione

Autore: Busani Angelo Fonte: Il Sole 24 Ore del 15/05/2019

Recensione di Roberto Castegnaro


Beni ai soci, operazioni plurime in RQ

Nella dichiarazione 2018 le operazioni di estromissione agevolata degli immobili effettuate nel corso del 2017.

Autore: Ranocchi Gian Paolo Fonte: Il Sole 24 Ore del 30/04/2018

Recensione di Roberto Castegnaro


Assegnazioni ai soci verso la proroga

Padoan apre alla possibilità di una nuova riapertura dell’agevolazione in manovra

Autore: Trovati Gianni Fonte: Il Sole 24 Ore del 21/09/2017

Recensione di Roberto Castegnaro



Assegnazioni, il bivio dei valori intermedi

L’assegnazione dei beni immobili ai soci è a rischio quando si sceglie un valore intermedio tra quello catastale e il valore normale?

Autore: Gavelli Giorgio Fonte: Il Sole 24 Ore del 05/06/2017

Recensione di Roberto Castegnaro


ASSEGNAZIONE AGEVOLATA E DICHIARAZIONE Assegnazioni multiple con base imponibile unica

Approda nei modelli l’imposta per i beni trasferiti nel 2016 Le avvertenze per la compilazione anche in caso di trasformazione

Autore: Meneghetti Paolo Fonte: Il Sole 24 Ore del 22/05/2017

Recensione di Roberto Castegnaro


Assegnazioni, il nodo delle riserve Solo il valore di mercato rende deducibile la minusvalenza

Da Telefisco due chiarimenti che interessano le operazioni di assegnazione agevolata.

Autore: Ceppellini Primo Fonte: Il Sole 24 Ore del 03/02/2017

Recensione di Roberto Castegnaro