Forfettario Regime

La legge di Stabilità 2015 (L. 190/2014 c. 54-89) ha introdotto un nuovo regime fiscale per i contribuenti di dimensioni minime e contemporaneamente ha eliminato i precedenti regimi minori consentendo tuttavia ai soggetti in regime dei minimi di proseguire fino alla naturale scadenza.

Successivamente con DL. n. 192/2014 è stato consentito per chi iniziava l’attività nel 2015 di optare per l’altro regime minore, quello dei minimi.

La legge di stabilità 2016 (L. 208/2015) ha introdotto delle modifiche al regime forfettario.

Il nuovo regime denominato FORFETTARIO conferma la riduzione al minimo degli adempimenti IVA mentre il reddito è determinato applicando ai ricavi o compensi un coefficiente di redditività.

Limiti di ricavi e compensi per accedere al regime forfettario è stabilito in 65.000 euro mentre i coefficienti di redditività sono diversificati in base all’attività del contribuente, gli stessi sono riepilogati in apposita tabella (tab. 1 all. 4) allegata alla legge n. 190/2014 istitutiva del regime forfettario.

Dal 2019 la legge di Bilancio 2019 (commi 9-11) ha previsto diverse modifiche con un innalzamento generalizzato del limite di ricavi e compensi.

Visualizza pagina di approfondimento

148 recensioni.

Forfetario e regime impatriati incompatibili

Contenuto esclusivo per utenti abbonati

I due sistemi non possono coesistere in quanto lo sconto d’imposta per i lavoratori che rientrano in Italia va applicato sul reddito complessivo

Autore: Testo di Legge Circ. Risoluzione Fonte: Agenzia Entrate del 21/09/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


ACQUISTO DA SOGGETTO UE IN REGIME PICCOLA IMPRESA

Contenuto esclusivo per utenti abbonati

Il soggetto passivo d'imposta italiano emette comunque autofattura senza applicazione dell'imposta per documentare l'acquisto e non compila l'elenco riepilogativo degli acquisti intracomunitari di beni.    

Autore: Testo di Legge Circ. Risoluzione Fonte: Agenzia Entrate del 26/08/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


FORFETTARIO IL BOLLO RIADDEBITATO CONCORRE AL REDDITO

Contenuto esclusivo per utenti abbonati

Se i 2 euro di bollo riaddebitati nella fattura del forfetario siano tassati o meno. Nella seconda parte anche gli altri casi di anticipazioni e reddito.

Autore: Testo di Legge Circ. Risoluzione Fonte: Agenzia Entrate del 13/08/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


FORFETTARI DETERMINAZIONE DEL REDDITO E IMPOSTA SOSTITUTIVA

Il reddito nel regime forfettario si determina applicando dei coefficienti di redditività

Autore: Non definito Fonte: Interfile Fiscale del 02/08/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


ESTEROMETRO MEDIANTE FATTURA ELETTRONICA LA CIRCOLARE

Contenuto esclusivo per utenti abbonati

Le tanto attese istruzioni sui nuovi obblighi dal 1° luglio sull'integrazione elettronica delle operazioni con l'estero, un riepilogo a domanda e risposta sulle regole di invio telematico dei dati delle cessioni e delle prestazioni effettuate verso soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato

Autore: Testo di Legge Circ. Risoluzione Fonte: Agenzia Entrate del 14/07/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


Forfettari, primo appuntamento con e-fattura ed esterometro

Entro il 13 luglio l’invio «immediato» per operazioni effettuate il 1° del mese

Autore: Vedi Articolo Fonte: Il Sole 24 Ore del 11/07/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


Per i forfettari obbligo di bollo sull’e-fattura oltre 77,47 euro

Contenuto esclusivo per utenti abbonati

Dal 1° luglio fatturazione elettronica con più di 25mila euro di ricavi o compensi Il sistema di interscambio vigila sul pagamento dell’imposta da 2 euro

Autore: Rizzardi Raffaele Fonte: Il Sole 24 Ore del 15/06/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


E-FATTURA LE NOVITA' DA LUGLIO

Contenuto esclusivo per utenti abbonati

Inserto allegato al quotidiano dedicato a autofattura, esterometro, forfettari e pos

Autore: Autori Vari Fonte: Il Sole 24 Ore del 01/06/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


PUBBLICATO IL DECRETO PNRR DL. 36-2022

Obbligo di fatturazione elettronica per i forfettari - Sanzioni POS - Simabonus comunicato all'Enea

Autore: Testo di Legge Circ. Risoluzione Fonte: Interfile Fiscale del 02/05/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


Regime forfettario non al 5% se l’attività trasferita non è nuova

L’agevolazione fiscale 5% è destinata a incentivare esclusivamente la nascita di nuove iniziative. Non è sufficiente portare effettivamente la residenza in Italia e aprire una inedita partita Iva

Autore: Vedi Articolo Fonte: Agenzia Entrate del 21/04/2022

Recensione di Roberto Castegnaro