IMU Esenzioni Agevolazioni

Immobili esenti o con imponibile ridotto (Nuova IMU L. 160/2019)

759.Sono esenti dall’imposta, per il periodo dell’anno durante il quale sussistono le condizioni prescritte:

a) gli immobili posseduti dallo Stato,dai comuni, nonché gli immobili posseduti,nel proprio territorio, dalle regioni, dalleprovince, dalle comunità montane, dai consorzi fra detti enti, dagli enti del Serviziosanitario nazionale, destinati esclusiva-mente ai compiti istituzionali;

b) i fabbricati classificati o classificabili nelle categorie catastali da E/1 a E/9;

c) i fabbricati con destinazione ad usi culturali di cui all’articolo 5-bis del DPR. n. 601/73;

d) i fabbricati destinati esclusivamente all’esercizio del culto, purché compatibile con le disposizioni degli articoli 8 e19 della Costituzione, e le loro pertinenze;

e) i fabbricati di proprietà della Santa Sede indicati negli articoli 13, 14, 15 e 16 del Trattato tra la Santa Sede e l’Italia, sottoscritto l’11 febbraio 1929 e reso esecutivo con la legge 27 maggio 1929, n. 810;

f) i fabbricati appartenenti agli Stati esteri e alle organizzazioni internazionali per i quali è prevista l’esenzione dall’imposta locale sul reddito dei fabbricati in base ad accordi internazionali resi esecutivi in Italia;

g) gli immobili posseduti e utilizzati dai soggetti di cui alla lettera i) del c. 1 dell’articolo 7 del D.Lgs. n. 504/92, (gli enti pubblici e privati diversi dalle società', i trust che non hanno per oggetto esclusivo o principale l'esercizio di attività' commerciale nonché' gli organismi di investimento collettivo del risparmio, residenti nel territorio dello Stato ad eccezione dei partiti politici) e destinati esclusivamente allo svolgimento con modalità non commerciali delle attività previste nella medesima lettera i) (attività' assistenziali, previdenziali, sanitarie, di ricerca scientifica, didattiche, ricettive, culturali, ricreative e sportive, nonché' delle attività' di  religione o di culto quelle dirette all'esercizio del culto e alla cura delle anime, alla formazione del clero e dei religiosi, a scopi  missionari, alla catechesi, all'educazione cristiana;

b)  attività' diverse  da quelle  di religione o di culto quelle di assistenza e  beneficenza, istruzione, educazione e cultura e, in ogni caso, le attività' commerciali o a scopo di lucro.

ex all'articolo 16, lettera a), della legge n. 222/85.) si applicano, altresì, le Norme sull'esenzione dell'imposta comunale sugli immobili degli enti non commerciali di cui all’articolo 91-bis del DL. n. 1/2012, nonché il regolamento di cui al decreto del Ministro dell’economia e delle finanze n. 200/2012.

760. Per le abitazioni locate a canone concordato di cui alla legge n. 431/98, l’imposta, determinata applicando l’aliquota stabilita dal comune ai sensi del comma 754, è ridotta al 75 percento.

Maggiori informazioni sulle esenzioni sul sito del Dipartimento delle Finanze.

Visualizza pagina di approfondimento

42 recensioni.

IMU SEPARAZIONE DIVORZIO E CASA ASSEGNATA AL CONIUGE

l’Imu non si applica alla casa coniugale assegnata al coniuge, a seguito separazione legale, annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio

Autore: Napolitano Gennaro Fonte: Agenzia Entrate del 19/12/2017

Recensione di Roberto Castegnaro


I fabbricati collabenti sono esenti da IMU e TASI

I fabbricati collabenti iscritti in categoria catastale F/2 – ed in quanto tali privi di rendita catastale – sono esonerati dal prelievo comunale.

Autore: Vedi Articolo Fonte: Internet del 28/09/2017

Recensione di Roberto Castegnaro


L’uso gratuito ai figli dimezza le imposte IMU TASI

Dimezzato l’Imu e la Tasi sui fabbricati concessi in uso gratuito, ma solo se si verificano sei condizioni.

Autore: Vedi Articolo Fonte: Il Sole 24 Ore del 04/06/2016

Recensione di Roberto Castegnaro


L’Economia stoppa Imu e Tasi sulle piattaforme petrolifere

Secondo il dipartimento Finanze manca il «presupposto impositivo» risoluzione 3/DF/2016 diffusa ieri

Autore: Trovati Gianni Fonte: Il Sole 24 Ore del 02/06/2016 pag. 36

Recensione di Roberto Castegnaro


Costruttori, case esenti dall’Imu e Tasi entro il 2.5

La Tasi dei fabbricati merce delle imprese costruttrici non può essere superiore al 2,5 per mille, anche nei Comuni che avessero confermato la maggiorazione dello 0,8 per mille.

Autore: Lovecchio Luigi Fonte: Il Sole 24 Ore del 02/06/2016 pag. 36

Recensione di Roberto Castegnaro


IMU/TASI: l’immobile in diritto di abitazione non pregiudica il bonus

Imu riduzione del 50% a favore degli immobili offerti in uso gratuito ai familiari.

Autore: Vedi Articolo Fonte: Internet del 11/03/2016

Recensione di Roberto Castegnaro


Imu e Tasi al 50% sulla casa in uso a figli o genitori

Verificare se spetta o meno il beneficio in caso di contratto di comodato con parenti stretti Risoluzione 1/DF/2016

Autore: Vedi Articolo Fonte: Agenzia Entrate del 20/02/2016

Recensione di Roberto Castegnaro


Comodati, registrazione «rinviata» al 1° marzo

Termine al 1° marzo per registrare i contratti di comodato verbali già in essere, beneficiando dal 1/1/2016 dello sconto del 50% su Imu e Tasi per le case date in prestito a genitori e figli

Autore: Mirto Pasquale Fonte: Il Sole 24 Ore del 04/02/2016 pag. 33

Recensione di Roberto Castegnaro


Imu: immobile in comodato al figlio

Dipende dalle scelte operate dal Comune nel cui territorio è situato l'immobile.

Autore: Vedi Articolo Fonte: Agenzia Entrate del 28/08/2014

Recensione di Roberto Castegnaro


Sanità senza Imu, calcoli caso per caso

La convenzione o l'accreditamento che "salvano" la sanità privata dall'Imu e dalla Tasi riguardano le singole attività, e non la struttura.

Autore: Vedi Articolo Fonte: Il Sole 24 Ore del 17/07/2014 pag. 38

Recensione di Roberto Castegnaro