Assegnazione agev. 2023

Con la manovra di bilancio 2023 torna l’assegnazione agevolata dei beni ai soci con un’imposta sostitutiva dell’8% o del 10,5% se società di comodo.

L’imposta sostitutiva sulle riserve in sospensione d’imposta annullate a seguito dell’assegnazione sarà del 13 per cento.

Per le indirette, aliquote dell’imposta proporzionale di registro eventualmente applicabili ridotte alla metà e ipotecarie e catastali in misura fissa.


3 recensioni.

Assegnazione agevolata dei beni ai soci, sostitutiva dell’8% o del 10,5% sulle plusvalenze

Società di comodo con imposta più elevata Niente agevolazioni Iva

Autore: Gaiani Luca Fonte: Il Sole 24 Ore del 25/11/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


Assegnazione agevolata ai soci ed estromissione dei beni delle imprese individuali

Dalla bozza della legge di bilancio 2023 la riapertura dell'agevolazione che consente di estromettere i beni dalla società o ditta individuale a condizioni vantaggiose

Autore: Testo di Legge Circ. Risoluzione Fonte: Interfile Fiscale del 25/11/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


Arriva la manovra 2023, tutte le novità

Contenuto esclusivo per utenti abbonati

Nuovi aiuti contro il caro energia e taglio al cuneo - torna l'Assegnazione agevolata ai soci

Autore: Autori Vari Fonte: Il Sole 24 Ore del 22/11/2022

Recensione di Roberto Castegnaro