Forfettario Regime

La legge di Stabilità 2015 (L. 190/2014 c. 54-89) ha introdotto un nuovo regime fiscale per i contribuenti di dimensioni minime e contemporaneamente ha eliminato i precedenti regimi minori consentendo tuttavia ai soggetti in regime dei minimi di proseguire fino alla naturale scadenza.

Successivamente con DL. n. 192/2014 è stato consentito per chi iniziava l’attività nel 2015 di optare per l’altro regime minore, quello dei minimi.

La legge di stabilità 2016 (L. 208/2015) ha introdotto delle modifiche al regime forfettario.

Il nuovo regime denominato FORFETTARIO conferma la riduzione al minimo degli adempimenti IVA mentre il reddito è determinato applicando ai ricavi o compensi un coefficiente di redditività.

Limiti di ricavi e compensi per accedere al regime forfettario è stabilito in 65.000 euro mentre i coefficienti di redditività sono diversificati in base all’attività del contribuente, gli stessi sono riepilogati in apposita tabella (tab. 1 all. 4) allegata alla legge n. 190/2014 istitutiva del regime forfettario.

Dal 2019 la legge di Bilancio 2019 (commi 9-11) ha previsto diverse modifiche con un innalzamento generalizzato del limite di ricavi e compensi.

Visualizza pagina di approfondimento

151 recensioni.

FORFETTARI VALORE BENI STRUMENTALI SENZA IVA

Nel determinare il limite dei 20.000 euro di valore non si considera mai l'IVA anche se non detratta.

Autore: Testo di Legge Circ. Risoluzione Fonte: Agenzia Entrate del 27/01/2015

Recensione di Roberto Castegnaro


MINIMI INIZIO ATTIVITA' 2014 entro il 30.1.2015 - Minimi, più chance per il 5%

Conferma dell’agenzia delle Entrate (interpellata a tal proposito dal Sole 24 Ore) che la tassazione al 5% può essere ancora scelta da chi ha avviato l’attività entro gli ultimissimi giorni del 2014.

Autore: Mobili Marco Fonte: Il Sole 24 Ore del 21/01/2015 pag. 37

Recensione di Roberto Castegnaro


Minimi, il Parlamento punta ad aumenti selettivi delle soglie

Elevare le soglie di ricavi attualmente sotto i 30mila euro e ridurre l'aliquota contributiva per professionisti e autonomi iscritti alla gestione separata Inps.

Autore: Non definito Fonte: Il Sole 24 Ore del 15/01/2015 pag. 40

Recensione di Roberto Castegnaro


IL NUOVO REGIME FORFETTARIO 2015 - commento monografico

La legge di Stabilità 2015 ha introdotto un nuovo regime fiscale per i contribuenti di dimensioni minime

Autore: Castegnaro Roberto Fonte: Interfile Fiscale del 15/01/2015

Recensione di Roberto Castegnaro


REGIME FORFETTARIO LA DICITURA IN FATTURA

Cosa devono indicare i forfettari in fattura.

Autore: Castegnaro Roberto Fonte: Interfile Fiscale del 13/01/2015

Recensione di Roberto Castegnaro


Il forfettario premia l’inizio attività

Per il primo anno il regime resta applicabile anche se si superano i limiti al momento della scelta

Autore: Meneghetti Paolo Fonte: Agenzia Entrate del 08/01/2015 pag. 43

Recensione di Roberto Castegnaro


IL NUOVO REGIME FORFETTARIO 2015 - Entra in scena il regime forfetario per imprese e autonomi più piccoli

Riepilogo delle regole del nuovo regime introdotto dalla finanziaria 2015 - Le indicazioni da riportare in fattura.

Autore: Vedi Articolo Fonte: Agenzia Entrate del 02/01/2015

Recensione di Roberto Castegnaro



STABILITA' 2015 E REGIME FORFETARIO

IL nuovo regime forfettario sostituisce quello dei minimi che però rimane per chi rientra ancora nelle condizioni

Autore: Vedi Articolo Fonte: Il Sole 24 Ore del 20/10/2014 pag. 2

Recensione di Roberto Castegnaro


SOTTO I 7500 EURO LA NUOVA FRANCHIGIA DIVENTA IL REGIME NATURALE ANCHE SENZA OPZIONE

NEL 2007 RIENTRA NEL NUOVO REGIME DELLA FRANCHIGIA PREVISTO DAL DL. 223, ANCHE CHI HA INIZIATO L'ATTIVITA' NEL 2006 E NON HA RAGGIUNTO IL LIMITE DEI 7500 EURO DI FATTURATO. ./.

Autore: Morina Tonino Fonte: Il Sole 24 Ore nr. 68 del 03/09/2006 pag. 1624

Recensione di Roberto Castegnaro