MOSS, OSS e IOSS

Il MOSS è un regime di tassazione opzionale introdotto come misura di semplificazione connessa alla modifica del luogo di tassazione Iva applicabile alle prestazioni TTE e ai servizi elettronici B2C.

In base alle nuove regole europee, infatti, la tassazione ai fini Iva di tali operazioni avviene nello Stato membro del consumatore finale (Stato membro di Consumo ) e non in quello del prestatore (Stato membro di identificazione).

Il MOSS, dunque, evita al fornitore di identificarsi presso ogni Stato Membro di Consumo per effettuare gli adempimenti richiesti (dichiarazioni e versamento).

In pratica, optando per il MOSS, il soggetto passivo trasmette telematicamente, attraverso il Portale elettronico, le dichiarazioni Iva trimestrali ed effettua i versamenti esclusivamente nel proprio Stato membro di identificazione, limitatamente alle operazioni rese a consumatori finali residenti o domiciliati in altri Stati Membri di Consumo.

Le dichiarazioni trimestrali e l’Iva versata acquisite dallo Stato membro di identificazione sono trasmesse ai rispettivi Stati Membri di Consumo mediante una rete di comunicazioni sicura.

Ambito soggettivo

Possono avvalersi del MOSS sia i soggetti passivi stabiliti nell’UE (Regime UE) sia quelli stabiliti fuori dalla UE (Regime non UE). Il regime è facoltativo ma se il soggetto passivo decide di avvalersene dovrà applicarlo in tutti gli Stati membri.

Ambito oggettivo

Il MOSS si applica alle seguenti operazioni B2C effettuate in modalità esclusivamente elettronica:

- servizi di telecomunicazione;

- servizi di teleradiodiffusione; 

- servizi forniti per via elettronica, in particolare (cfr. allegato II, Direttiva 112/2006/CE):

  a) fornitura di siti web e web-hosting, gestione a distanza di programmi e attrezzature;

  b) fornitura di software e relativo aggiornamento;

  c) fornitura di immagini, testi e informazioni e messa a disposizione di basi di dati;

  d) fornitura di musica, film, giochi, programmi o manifestazioni politici, culturali, artistici, sportivi, scientifici o di intrattenimento;

  e) fornitura di prestazioni di insegnamento a distanza.

Regime OSS

Per evitare che i soggetti passivi che prestano servizi diversi dai servizi di telecomunicazione, di teleradiodiffusione o elettronici a persone che non sono soggetti passivi debbano essere identificati ai fini dell’IVA in ogni Stato membro in cui l’imposta su tali servizi è dovuta, è stato esteso a tali soggetti il regime speciale MOSS (Mini One Stop Shop), che diventa OSS (One Stop Shop).

Detti soggetti possono, quindi, identificarsi in un solo Stato membro e dichiarare e versare l’IVA in detto Stato membro di identificazione; il regime speciale OSS è stato esteso anche alle vendite a distanza intracomunitarie di beni e a talune cessioni nazionali di beni (vendite domestiche di beni facilitate da piattaforme ove il venditore sottostante sia un soggetto extra-UE).

Un regime speciale analogo, il regime IOSS (Import One Stop Shop), è stato istituito per le vendite a distanza di beni importati da territori terzi o Paesi terzi.

OSS definizione

Il regime speciale dello sportello unico (One Stop Shop - OSS) è un regime che consente ai soggetti passivi che forniscono servizi o cedono beni a consumatori dell'UE di dichiarare e pagare l'IVA in un unico Stato membro, quello dove sono identificati. Lo Stato di identificazione provvederà poi alla ripartizione degli importi agli Stati UE interessati. Il regime OSS può configurarsi, secondo i casi, quale “OSS UE” o “OSS non UE”.

IOSS definizione

E' lo sportello unico delle importazioni (Import One Stop Shop – IOSS) è un regime speciale applicabile alle vendite a distanza di beni importati da Paesi terzi, purché si tratti di importazioni di modico valore, cioè di cessioni di valore unitario inferiore ad 150,00 €.

 

Visualizza pagina di approfondimento

30 recensioni.

REGIME DEL MARGINE E SISTEMA OSS

Contenuto esclusivo per utenti abbonati

L’iscrizione al sistema “One stop shot” per operazioni di e-commerce non comporta l'automatica applicazione dell’Iva nel Paese di destinazione, tranne il caso di espressa rinuncia al margine

Autore: Testo di Legge Circ. Risoluzione Fonte: Agenzia Entrate del 12/10/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


One stop shop, esportatore abituale solo con le fatture

Lo status di esportatore abituale con possibilità di maturare il plafond anche a chi opera con il regime One stop shop ma necessria l'emissione delle fatture.

Autore: Non definito Fonte: Il Sole 24 Ore del 06/10/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


Regimi speciali Iva Oss e iOss – 12: stop all’e-commerce Vat fraud

Definito il quadro tecnico e informativo del sistema elettronico centrale di informazioni sui pagamenti transfrontalieri denominato Cesop (Central electronic system of payment information)

Autore: Vedi Articolo Fonte: Agenzia Entrate del 20/09/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


IVA OSS e IOSS contro le frodi Cesop banca dati UE

La Commissione Ue ha definito i dettagli per segnalare i dati in un formato armonizzato

Autore: Vedi Articolo Fonte: Agenzia Entrate del 16/04/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


Regimi speciali Iva Oss e iOss consultazione pubblica Ue

Possibile inviare, fino al prossimo 15 aprile, osservazioni e suggerimenti, che consentiranno il varo di un idoneo pacchetto di norme in grado di adattare l’imposta all’era digitale

Autore: Vedi Articolo Fonte: Agenzia Entrate del 22/02/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


Nuovi regimi Iva Oss e Ioss, online le FAQ risposte ai quesiti più frequenti

Contenuto esclusivo per utenti abbonati

Le Faq hanno una sequenza logica che, partendo da argomenti di carattere generale sul tema, affonda gradualmente nel particolare, svelandone gli aspetti prettamente operativi

Autore: Testo di Legge Circ. Risoluzione Fonte: Agenzia Entrate del 21/01/2022

Recensione di Roberto Castegnaro


Oss, rimborsi e plafond Iva ma con più adempimenti

Contenuto esclusivo per utenti abbonati

L'applicazione del regime Oss per assolvere l’Iva sulle vendite a distanza intraUe non esclude il plafond e il rimborso Iva trimestrale.

Autore: Santacroce Benedetto Fonte: Il Sole 24 Ore del 10/12/2021

Recensione di Roberto Castegnaro


Regimi speciali Iva Oss e iOss versamento e restituzione eccedenze

Rimborso entro 30 giorni sul conto corrente indicato dal contribuente se l’imposta pagata risulta superiore all’importo dovuto in base alla relativa dichiarazione

Autore: Vedi Articolo Fonte: Agenzia Entrate del 05/11/2021

Recensione di Roberto Castegnaro


Regimi speciali Iva Oss e iOss i controlli

Documentazione da conservare per 10 anni, introdotto un formulario tipo per inviare le informazioni richieste dallo Stato membro di identificazione o da quello di consumo, ai fini dei controlli

Autore: Vedi Articolo Fonte: Agenzia Entrate del 26/10/2021

Recensione di Roberto Castegnaro


Regimi Iva Oss e iOss le aliquote IVA estere da applicare

Adempimenti e conservazione della documentazione, link alle aliquote e alle regole

Autore: Vedi Articolo Fonte: Agenzia Entrate del 15/07/2021

Recensione di Roberto Castegnaro